Diritto all'informazione e al riutilizzo delle informazioni

Con l'articolo 3 della Legge sul diritto di accesso alle informazioni („Gazzetta ufficiale“ n. 25/13 e 85/15) viene disciplinato il diritto di persone fisiche e giuridiche ad accedere alle informazioni, attraverso la trasparenza e il carattere pubblico dell'operato degli organi del settore pubblico.

Il diritto di accesso e di riutilizzo delle informazioni comprende il diritto dell'utenza a richiedere e ad ottenere informazioni e l'obbligo degli organi governativi pubblici di permettere il libero accesso all'informazione richiesta, rispettivamente di rendere pubbliche le informazioni a prescindere dall’inoltramento di una richiesta concreta nei casi in cui tale obbligo risulti prescritto dalla legge o da altra norma in materia.

Il diritto di accesso e di riutilizzo delle informazioni viene regolato e acquisito ai sensi della Legge sul diritto all'informazione (»Gazzetta ufficiale« numero 25/13 e 85/15). La Legge in questione prescrive i principi del diritto all’informazione e al riutilizzo della stessa, i limiti che interessano il diritto d’accesso e di riutilizzo di tale informazione, il procedimento utile all’acquisizione e alla tutela del diritto all’informazione e al suo riutilizzo.

Funzionario preposto all’informazione

La Città di Dignano informa l’opinione pubblica attraverso il proprio sito Web ufficiale,  mediante pubblici documenti e informazioni di cui è in possesso, che rende di  pubblico dominio in forma elettronica. Essi sono disponibili senza l’obbligo di inoltrare una richiesta particolare. Per accedere a tutte le altre informazioni e documenti, va inoltrata una domanda orale o scritta alla persona preposta.

Si acquisisce il diritto d’accesso alle informazioni e al loro riutilizzo inoltrando una domanda al funzionario preposto all’informazione presso la Città di Dignano, nelle seguenti modalità:

  1. telefonicamente al numero: +385 (0)52 511 522
  2. per mezzo di telefax al numero: +385 (0)52 511 326
  3. attraverso la posta elettronica all’indirizzo del funzionario preposto: filip.macan@vodnjan.hr compilando la Domanda di accesso alle informazioni / Domanda di integrazione o correzione di informazioni / Domanda di riutilizzo di informazioni
  4. per posta all’indirizzo: Città di Dignano, via Merceria 2, 52 215 Vodnjan-Dignano, compilando il modulo Domanda di accesso alle informazioni / Domanda di integrazione o correzione di informazioni / Domanda di riutilizzo di informazioni
  5. di persona all’indirizzo: Città di Dignano, via Merceria 2, 52 215 Vodnjan-Dignano, compilando il modulo Domanda di accesso alle informazioni / Domanda di integrazione o correzione di informazioni / Domanda di riutilizzo di informazioni, nei giorni feriali dalle ore 07:00 alle 15:00.

DOMANDE:

Funzionario preposto all’informazione:

Filip Macan

Città di Dignano, via Merceria 2, 52 215 Vodnjan-Dignano

Tel.: +385 (0)52 511 522

Fax: +385 (0)52 511 326

E-mail del funzionario preposto all’informazione: filip.macan(at)vodnjan.hr

Orario di lavoro del funzionario: dalle 07:00 alle 15:00 h

Costo dell’accesso alle informazioni

La Città di Dignano ha il diritto ad un compenso per coprire le spese materiali reali sorte nel fornire informazioni al titolare del diritto di accesso e di riutilizzo delle informazioni, come pure per la copertura delle spese di consegna delle informazioni richieste, il quale viene riscosso nel rispetto dei Criteri utili al computo del compenso di copertura delle spese materiali reali e delle spese di consegna di informazioni (in seguito nel testo: Criteri), nel rispetto dell’articolo 19, par. 2 della Legge sul diritto di accesso alle informazioni (»Gazzetta ufficiale«  numero 25/13 e 85/15).

L’altezza delle spese materiali reali viene fissata nei seguenti importi:

  1. fotocopia di una pagina A4 – 0,25 kune
  2. fotocopia di una pagina A3 – 0,50 kune
  3. fotocopia a colori di una pagina A4 – 1,00 kuna
  4. fotocopia a colori di una pagina A3 – 1,60 kune
  5. materiale elettronico registrato su CD – 4,00 kune
  6. materiale elettronico registrato su DVD – 6,00 kune
  7. materiale elettronico registrato su scheda-memoria elettronica, dipendentemente dalla memoria: 210 kune per 64 GB, 150 kune per 32 GB, 120 kune per 16 GB, 50 kune per  8 GB, 30 kune per 4 GB.
  8. conversione di pagina di documento da forma cartacea in forma elettronica – 0,80 kune
  9. conversione di materiale registrato su pellicola, audiocassetta o dischetto in forma elettronica – 1,00 kuna

Le spese di invio di informazioni vengono calcolate ai sensi del listino prezzi vigente dei servizi postali ordinari.

AVVERTENZA:
L’altezza del compenso per la copertura delle spese materiali di servizi non specificati nei Criteri, viene fissata dall’organo di potere pubblico come segue: nel compenso vengono considerati il prezzo di mercato del servizio, la spesa di ammortamento sostenuta dallo stesso organo e le spese del servizio postale. Le spese di invio delle informazioni vengono calcolate ai sensi del listino prezzi vigente dei servizi postali. Il titolare del diritto all’informazione (utente) deve versare in anticipo l’importo previsto a titolo di spese materiali reali. Qualora l’utente non versasse il suddetto importo entro il termine stabilito, si riterrà che lo stesso utente abbia rinunciato alla sua domanda di informazione. La Città di Dignano emetterà all’utente del diritto d’informazione la fattura per il compenso versato, nel pieno rispetto di quanto prescritto nei Criteri.


Il diritto di accesso alle informazioni è disciplinato da

Disposizioni generali

  • Legge sul diritto d’accesso alle informazioni (»Gazzetta ufficiale«, numero 25/13 e 85/15),
  • Legge sulla privacy (tutela dati personali) (»Gazzetta ufficiale«, numero 103/03, 118/06, 41/08, 130/11, 106/12),
  • Legge sul carattere confidenziale di dati (»Gazzetta ufficiale«, numero 79/07, 86/12),
  • Legge sulla tutela del carattere confidenziale di dati (»Gazzetta ufficiale«, numero 108/96, 79/07),
  • Legge sui mass-media (»Gazzetta ufficiale«, numero 59/04, 84/11, 81/13),
  • Legge sul materiale d’archivio e sugli archivi (»Gazzetta ufficiale«, numero 105/97, 64/00, 65/09, 144/12),
  • Legge sull’ordinamento dell’amministrazione statale nei rapporti tra amministrazione e cittadinanza (»Gazzetta ufficiale«, numero 150/11, 12/13),
  • Regolamento sul Catalogo centrale di documenti ufficiali della Repubblica di Croazia (»Gazzetta ufficiale«, numero 83/14),
  • Regolamento sull’ordinamento, sul contenuto e sulle modalità di tenuta del Registro sull’acquisizione del diritto di accesso alle informazione e al loro riutilizzo (»Gazzetta ufficiale«, numero 83/14),
  • Criteri di definizione dell’altezza del compenso a titolo di spese materiali reali e di spese di invio di informazioni (»Gazzetta ufficiale«, numero 12/14),
  • Elenco degli organi di potere pubblico del 2010 (»Gazzetta ufficiale«, numero 19/10).

Norme UE

  • Direttiva 2003/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 novembre  2003 sul riutilizzo dell’informazione del settore pubblico,
  • Decreto di legge 1049/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio del 30 maggio 2001 sull’accesso pubblico ai documenti del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione.

Atti interni

  • Delibera sulla nomina del funzionario preposto all’informazione,
  • Delibera sulla forma del Registro ufficiale inerente all’acquisizione del diritto di accesso all’informazione,
  • Regolamento sull’accesso all’informazione e sul riutilizzo delle informazioni della Città di Dignano,
  • Registro ufficiale delle domande, dei procedimenti e delle delibere sull’acquisizione del diritto di accesso alle informazioni e di riutilizzo delle stesse,
  • Domanda di accesso alle informazioni,
  • Domanda di integrazione o di correzione di informazioni,
  • Domanda di riutilizzo di informazioni.

Rapporti

  • Rapporto 2013 sull’attuazione della Legge sul diritto di accesso alle informazioni
  • Rapporto 2012 sull’attuazione della Legge sul diritto di accesso alle informazioni
  • Rapporto 2011 sull’attuazione della Legge sul diritto di accesso alle informazioni