Finanziamento diretto di associazioni/organizzazioni della società civile

Il Regolamento sui criteri, le misure e i procedimenti di finanziamento e di contrattazione di programmi e progetti d'interesse per la comunità, realizzati da associazioni (Gazzetta ufficiale n. 26/15), sancisce che il finanziamento di programmi e progetti di associazioni/organizzazioni della società civile vada concretizzato mediante gara pubblica, ma che in determinate circostanze i mezzi finanziari possano anche venire assegnati senza una precedente gara pubblica.

Infatti, l'articolo 6, par. 3 e 4 del Regolamento, è il seguente:

(3) „I mezzi finanziari vanno assegnati direttamente senza gara pubblica solo:
– quando a parere della commissione preposta vengono assegnati mezzi una tantum del valore massimo di 5.000 kune per attività che per motivi giustificati non possono venire preventivate con il piano annuale dell'associazione, e il valore massimo dei mezzi così assegnati ammonta a non oltre il 5% del totale dei mezzi di bilancio previsti per il finanziamento di tutti i programmi e progetti di associazioni.
(4) Nel caso di cui al par. 3 del presente articolo, quando i mezzi finanziari vengono assegnati senza un precedente bando di gara pubblico, il soggetto finanziatore ha l'obbligo di stipulare il contratto di assegnazione diretta di mezzi finanziari con l'assegnatario e di attenersi agli standard fondamentali di finanziamento relativi alla pianificazione di mezzi finanziari, alla contrattazione, alla verifica dei finanziamenti, alla pubblicazione e all'informazione.“

Elenco della documentazione obbligatoria per l'assegnazione diretta di mezzi finanziari:

  1. Domanda di assegnazione diretta di mezzi finanziari
  1. Modulo di bilancio per l'assegnazione diretta di mezzi finanziari