Contatti

Centralino: +385 (0)52 511 522
Fax: +385 (0)52 511 326
E-mail: info(at)vodnjan.hr

Ufficio protocollo:

Assessorato all'amministrazione generale, all'economia, ai progetti UE e agli appalti pubblici

Settore per gli affari generali, le attività sociali, l'autogoverno locale e territoriale

Settore per il bilancio e le finanze

Settore per gli affari legali

Settore per l'economia, i progetti UE e gli appalti pubblici

Assessorato all'assetto territoriale, all'attività comunale, all'edilizia e alla tutela ambientale

Settore per l'assetto territoriale e l'edilizia

Settore per l'attività comunale e la tutela ambientale

Vigili comunali

PROBLEMA DEL PARCHEGGIO A BARBARIGA: Il tribunale ha invalidato il contratto tra le società B. Parking e G.U. Barbariga

Ci fa piacere comunicare ai lettori che la sentenza del Tribunale commerciale di Pisino n.rep. P-140/2022 del 24 ottobre 2022 ha definito nullo il Contratto di affitto del 15 maggio 2013, ai sensi del quale dal 2013 e fino al 2021 la società B. Parking S.r.l. ha gestito i parcheggi e riscosso illegalmente il loro pagamento nell'area del villaggio turistico di Barbariga.

Ricordiamo che non appena venuti a conoscenza della Delibera della Corte costituzionale della Repubblica di Croazia numero U-III- 885/2017 del 20 gennaio 2022, abbiamo immediatamente vietato alla ditta B. Parking S.r.l. di svolgere le attività di gestione dei parcheggi a Barbariga.

Come da noi già annunciato, non ci siamo fermati alla suddetta delibera, ma la Città di Vodnjan-Dignano ha avviato la procedura di invalidamento del contratto che permetteva alla B. Parking S.r.l. di organizzare e di riscuotere il pagamento dei parcheggi nell'area di Barbariga.

Siamo soddisfatti del fatto che il Tribunale commerciale di Pisino abbia confermato subito la posizione presa dalla Città di Vodnjan-Dignano e che la sentenza di prima istanza sia stata emanata così presto, a soli 5 mesi dall'inoltramento della citazione.

Le società B. Parking S.r.l. e G.U. Barbariga S.r.l. possono presentare ricorso contro la suddetta delibera, materia questa di competenza dell'Alta Corte commerciale della Repubblica di Croazia, ma la Città di Vodnjan-Dignano prevede che anche questo tribunale nel decidere in materia di eventuali ricorsi rispetterà le posizioni espresse dalla Corte costituzionale nella delibera di cui sopra.